I contenitori di sale possono essere riciclati?

I contenitori di sale sono riciclabili. Questo fatto è un sollievo, visto che il sale è un punto fermo in ogni cucina in tutto il mondo. I contenitori per condimenti e aromi sono prodotti appositamente per essere riciclabili. Lo sforzo mira a garantire la sicurezza del cibo e a prolungare la durata di conservazione.

Controlla l'etichetta per verificare la riciclabilità.

Nonostante la maggior parte dei contenitori di sale siano riciclabili, ci sono altre marche che non seguono ancora. I consumatori dovrebbero essere abbastanza vigili da controllare le etichette e gli imballaggi se vogliono essere sicuri al 100% che stanno scegliendo i prodotti giusti. 

Controlla se il prodotto che stai guardando ha l'etichetta How2Recycle. Le industrie che seguono questo protocollo includono tutti i saponi per addolcitori d'acqua, sale per piscine e prodotti per lo scioglimento del ghiaccio, oltre a molti prodotti di sale per uso culinario. 

Un modo semplice per individuare i contenitori di sale riciclabili è vedere di cosa è fatto l'imballaggio. I contenitori di sale da tavola in cartone hanno naturalmente il vantaggio sui sacchetti di plastica per il sale da piscina quando si tratta di riciclabilità. La cosa più importante è assicurarsi che, a prescindere da come sono fatti, vengano smaltiti correttamente.

E i contenitori di cartone di sale?

Nel processo di riciclaggio, ci sono alcuni lati negativi nei contenitori di cartone di sale, conosciuti anche come i cartoni a scaffale.

Nonostante sembrino fatti di materiali sostenibili, c'è una grande fregatura: questi cartoni sono estremamente difficili da riciclare. 

I cartoni asettici sono fondamentalmente un multistrato di vari materiali non riciclabili. Questi materiali includono cartone, plastica e alluminio. 

È innegabile che questi cartoni hanno molti vantaggi ambientali. Essendo leggeri, permettono di risparmiare sul carburante durante il trasporto. 

Tuttavia, anche se molti centri di riciclaggio hanno iniziato ad accettare i cartoni, ci vuole molto sforzo per gli impianti per togliere la fibra dai cartoni e riciclarla. Questo significa anche che i componenti in plastica o alluminio non vengono riciclati e vengono invece lasciati nelle discariche. 

In un processo di riciclaggio più completo, questi cartoni interi vengono triturati in una cartiera e poi frantumati dalla macchina. Vengono pressati e riproposti in pannelli che possono essere usati per tetti, rivestimenti e altri progetti di costruzione.

Come dobbiamo smaltire i contenitori di sale?

I contenitori di plastica come le bottiglie d'acqua e i contenitori per lo yogurt devono andare nel tuo bidone del riciclaggio e devono essere inclusi con i tuoi film e sacchetti di plastica.

In caso di dubbio, buttalo via. La pellicola di plastica deve essere pulita e asciutta per essere riciclata correttamente. Prima di mettere i contenitori di sale nel cestino, assicurati che siano privi di qualsiasi forma di residui di cibo e briciole. Altri materiali che potrebbero potenzialmente danneggiare il processo di riciclaggio includono nastro adesivo, etichette, ricevute di carta e plastica rigida. Questi contaminanti possono rovinare le funzioni dei macchinari e possono far sì che i rifiuti non vengano riciclati.

Perché dobbiamo pulire e asciugare i sacchetti di plastica e la pellicola?

La maggior parte dei sacchetti e delle pellicole di plastica non subiscono un processo di lavaggio prima di essere riutilizzati in un nuovo prodotto. Ecco perché è fondamentale lavare l'interno di questi contenitori prima di metterli a riciclare.

Nel frattempo, l'umidità è nota per creare problemi quando i sacchetti sono raggruppati strettamente. L'umidità ospita la muffa e potrebbe anche rovinare l'intero lotto di articoli riciclabili. Se puliti accuratamente e asciugati completamente, i sacchetti di plastica e le pellicole possono essere completamente riciclati.

Domande comuni sul riciclaggio dei contenitori di sale

I contenitori di plastica sono riciclabili?

Tutto dipende da che tipo di plastica di cui sono fatti. Anche se la maggior parte della plastica può ora essere riciclata, alcune sono meglio se vengono gettate direttamente nelle discariche perché il loro riciclaggio potrebbe rilasciare sostanze chimiche dannose che causano vari problemi di salute. È meglio controllare il fondo dei contenitori di plastica per vedere di che tipo di plastica è fatto. Le plastiche riciclabili includono le plastiche 1, 2, 4 e 5.

Come si smaltiscono i vecchi contenitori di plastica?

La chiave è assicurarsi di tenere lo stesso tipo di plastica insieme in un sacchetto. Anche il sacchetto deve essere fatto dello stesso tipo di plastica che contiene. I coperchi e i tappi sono di solito separati dai contenitori come brocche e bottiglie, quindi è meglio metterli direttamente nella spazzatura invece che nel bidone del riciclaggio. In questo modo, si può essere certi che la spazzatura riciclabile sarà effettivamente riciclata correttamente.

Come si ricicla la plastica a casa?

Se ti trovi di fronte al dilemma di essere bloccato con un sacco di rifiuti di plastica a casa senza la possibilità di metterli via in un impianto di riciclaggio, cerca di trovare il modo di riutilizzarli. La plastica è fatta apposta per essere molto resistente, quindi è adatta per essere riutilizzata in qualcos'altro. Puoi usarle in progetti di arti e mestieri, come eco-mattoni e molto altro.

In questo giorno in cui le persone sono più consapevoli di come la loro lista della spesa può avere un impatto sull'ambiente, è una grande cosa che le aziende stiano anche cercando di ascoltare il nostro appello a fare un imballaggio più sostenibile per i loro prodotti. Per quanto riguarda i contenitori di sale, prendete l'abitudine di controllare le etichette per scegliere quale di essi ha la minore impronta di carbonio senza dover sacrificare la qualità e la sicurezza del cibo.

I contenitori di sale possono essere riciclati?
it_ITItaliano