Come si smaltiscono i vecchi Tupperware?

I contenitori di plastica per alimenti come Tupperware e i loro coperchi hanno di solito un simbolo di riciclaggio numero 1 o 2 sul fondo e sono accettati in quasi tutti i programmi di riciclaggio locali. Il modo corretto di smaltirli per il riciclaggio è assicurarsi che siano puliti, vuoti e asciutti. 

Riciclaggio corretto dei Tupperware

Riciclare con il coperchio attaccato. La maggior parte dei programmi di riciclaggio accetta anche la plastica #5, che a volte è ciò di cui sono fatti questi contenitori. 

Per quanto riguarda gli altri tipi di plastica, è comunque meglio controllare prima con il vostro comune. In caso di dubbio, il modo più sicuro per smaltire i Tupperware e altri contenitori di plastica è separarli dal resto della tua spazzatura e tenerli con lo stesso tipo.

Cosa significano i numeri sul fondo del Tupperware? 

Il triangolo è chiamato l'anello di Mobius, mentre i numeri da #1 a #7 si riferiscono ai materiali usati nella fabbricazione del prodotto. Questo sistema si chiama Codice di Identificazione del Materiale e aiuta a identificare il contenuto di resina dei prodotti di plastica, in modo che la gente possa smistarli correttamente. 

Tuttavia, questi numeri non dovrebbero essere usati per misurare la sicurezza del prodotto.

Cosa c'è sul mio Tupperware?

  • Il simbolo del triangolo.  Senza un numero all'interno del simbolo internazionale Universal Recycling. Questo significa che il tuo Tupperware può essere riciclato. Questi contenitori sono più comunemente riciclati in oggetti non alimentari come vasi, annaffiatoi, riempitori di contenitori ecc.
  • Le icone della forchetta e del bicchiere. Questo garantisce l'idoneità dell'uso dei prodotti Tupperware per il cibo. È la nostra garanzia come consumatori che questo prodotto è provato che non trasferisce componenti nel cibo in quantità che possono mettere in pericolo la salute umana. 
  • Simbolo di resistenza al congelamento. Specificamente progettata con angoli arrotondati, la gamma FreezerMate di Tupperware presenta anche fondi rientranti che permettono all'aria di circolare. Questo è appositamente progettato per essere facilmente impilato insieme per risparmiare spazio.
  • Simbolo adatto all'uso in forno. Non solo sono adatti al forno, ma anche al frigorifero, al congelatore e alla lavastoviglie.

Quando dovreste sostituire i vostri contenitori di plastica?

Grazie alla convenienza che offrono, i contenitori di plastica sono diventati una soluzione facile per i pranzi al sacco e la conservazione degli avanzi. 

Poiché sono leggeri e meno fragili del vetro, non c'è da meravigliarsi che i Tupperware siano diventati un popolare oggetto domestico per molti anni. Tuttavia, non durano per sempre. A un certo punto, devi lasciare andare il tuo fidato contenitore di plastica.

Ecco alcuni segni rivelatori di quando è il momento di sostituirli.

  • Ha più di 10 anni. Solo nell'ultimo decennio abbiamo iniziato a capire i potenziali pericoli della plastica come il bisfenolo-A (BPA) e gli ftalati. Queste sostanze chimiche nocive possono penetrare nel nostro cibo dai contenitori di conservazione. Anche se produttori come Tupperware li hanno rimossi dai loro prodotti, i vecchi contenitori potrebbero essere ancora a rischio. È meglio lasciarli andare e sostituirli con contenitori di vetro.
  • I coperchi sono mancanti o rotti. La ragione per cui questi contenitori sono affidabili per conservare il cibo è perché sono dotati di coperchi ermetici. Infatti, i loro coperchi sono la chiave del successo dei contenitori. A meno che tu non abbia dei coperchi di ricambio, è meglio gettare quei contenitori senza di essi. Ogni anno, fai in modo di passare attraverso i tuoi contenitori e confrontare i coperchi. Se ne trovi alcuni senza coperchi, è il momento di lasciarli andare.
  • Ha un odore strano. Il problema della plastica è che non è in grado di sbarazzarsi di odori e macchie. Quando notate un odore strano che non può essere rimosso con la disinfezione, mettetelo nel riciclaggio.
  • Ha una consistenza strana. Qualsiasi alterazione sulla superficie del tuo tupperware significa che la tua sicurezza alimentare è compromessa. Questo non fa che aumentare le possibilità di lisciviazione di tossine dannose per il vostro cibo, il che non vale assolutamente la pena di rischiare.

Domande comuni sullo smaltimento dei vecchi Tupperware

Si possono riciclare i contenitori di plastica?

Mentre la maggior parte dei contenitori di plastica sono tecnicamente riciclabili, il processo che devono attraversare è complesso. Questo significa che non si può semplicemente metterli nel bidone del riciclaggio. Queste plastiche dure non sono facilmente riciclabili. La cosa migliore da fare è controllare con la tua struttura di riciclaggio locale per assicurarsi che accetti questi rifiuti.

Come si smaltiscono i vecchi contenitori di plastica?

Nel riciclaggio, si consiglia di tenere insieme gli stessi tipi di rifiuti. Questo spiega l'importanza della separazione dei rifiuti in casa. Una volta che sei sicuro che la tua comunità può trattare il riciclaggio di questi contenitori, mettili in un grande sacco prima di metterli tutti nel bidone del riciclaggio.

Quale tipo di plastica non può essere riciclata?

I materiali in PVC non sono riciclabili. Lo stesso vale per i prodotti di plastica fatti di polistirolo. Questi tipi di plastica sono noti per rilasciare sostanze chimiche tossiche quando vengono riciclati, quindi è meglio portarli direttamente nelle discariche invece di rischiare la salute umana.

Nonostante molti contenitori di plastica si bollino come riutilizzabili, non si può negare che abbiano anche una durata. Si consumano nel tempo e raggiungono la fine della durata, che dobbiamo smaltire. Alla fine della giornata, è ancora meglio scegliere qualcosa di più sostenibile di Tupperware, se vogliamo davvero fare scelte più verdi e dare al nostro ambiente un trattamento migliore.

it_ITItaliano